Close

Sviluppo sostenibile: una grande opportunità di rilancio per l’economia italiana

23 settembre 2013

“Lo sviluppo sostenibile e la valorizzazione delle fonti di energia rinnovabili rappresentano aspetti importanti non solo per l’ambiente, ma anche per l’economia del nostro Paese. Un premio che valorizza le migliori ricerche applicate all’architettura e all’ingegneria, così come l’impiego di tecnologie in grado di garantire il risparmio energetico, ha pertanto un altissimo valore, tanto più in un momento come quello attuale, nel quale gli investimenti per migliorare la sostenibilità energetica degli edifici pubblici e privati possono rappresentare un importantissimo volano per il rilancio del nostro sistema economico”.

Così Marco Flavio Cirillo, Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, nel corso del convegno dedicato al Concorso Internazionale di idee Sole vento e mare per le isole minori e le aree marine protette italiane – Energie rinnovabili e paesaggio” promosso da Marevivo. Un convegno che si è tenuto martedì 18 giugno a Civitavecchia (Roma) a bordo della Nave Scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare, che sarà l’ambasciatrice d’Italia nel mondo del messaggio della sostenibilità “made in Italy”.
L’obiettivo del concorso è quello di promuovere e incoraggiare idee progettuali in grado di coniugare l’uso delle rinnovabili e il rispetto del paesaggio, specialmente in quei territori come le isole italiane minori e le aree marine protette che custodiscono tesori naturalistici, paesaggistici e architettonici da tutelare.
I partner storici del progetto, che quest’anno si contraddistingue per la collaborazione della Marina Militare (che patrocina anche il premio per la nuova sezione dedicata ai fari), sono: l’associazione Marevivo, GSE (Gestore dei Servizi Energetici), ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), CITERA (Centro di Ricerca Interdisciplinare Territorio Edilizia Restauro Ambiente) dell’Università di Roma La Sapienza, Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Segretariato Generale.
L’edizione 2013 si avvale della partecipazione dell’Ancim – Associazione Nazionale Comuni Isole Minori e della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e gode del contributo di CastaliaFondazione Nando PerettiEnel Trevi Energy.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook