Close

PARLIAMO DI GOVERNO

4 giugno 2018

Dopo questo indicibile teatrino credo che il livello più basso di politica nazionale sia stato raggiunto.
Questo è il risultato dello svilimento della “politica”, dell’idea malsana che chiunque sia in grado di governare, che il primo che passa senza né esperienza, né competenza, né capacità, possa fare il sindaco, il presidente della regione, il ministro.
Un tempo c’era l’istruzione di massa che ha tirato fuori l’Italia dalle macerie della guerra e l’ha fatta divenire una potenza industriale.
Ora c’è la “distruzione” di massa visibile soprattutto sui (a)social nei quali un commento del primo “grillino” su un argomento scientifico riceve PIÙ “like” di quello di uno scienziato come Zichichi.
Queste metastasi sono ormai in circolazione e continueranno a fare molti danni alla povera Italia.
Prima che i nostri figli finiscano a lavorare sotto qualche extracomunitario che sa cosa significa “sacrificio” e “forza di volontà” saremo capaci di ridare valore, in qualunque ambito, allo studio, alla formazione, alla competenza, all’esperienza?

C’è l’accordo per il governo Lega-M5S: Conte “torna” premier, Giovanni Tria all’Economia

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook