Close

NEGARE I FATTI É UN FALSO IDEOLOGICO

26 gennaio 2018

Vale la pena rilevare una curiosa coincidenza.
Proprio mentre Mattarella esprimeva questo giudizio liquidatorio del fascismo, nelle stesse ore, lo stesso Mattarella inviava un messaggio sulla ricorrenza della nascita dell’INPS.
«La celebrazione dei 120 anni dell’Istituto nazionale di previdenza sociale, significativo traguardo nell’affermazione dei diritti dei cittadini, sottolinea la rilevanza di un Istituto che, nato per iniziativa delle parti sociali, ha contribuito alla storia del nostro Paese».
Nel 1898 nacque la Cassa Nazionale di previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai: un’assicurazione volontaria integrata da un contributo di incoraggiamento dello Stato e dal contributo anch’esso libero degli imprenditori.
Nel 1933, in piena epoca fascista, nacque l’INPS propriamente detto, che assunse all’inizio la denominazione Istituto Nazionale Fascista della Previdenza Sociale, poi, dal 1943, la denominazione attuale.
Non fu un semplice cambiamento di sigla, perché solo nel 1933 il sistema della previdenza italiana si strutturò in un ente di diritto pubblico dotato di personalità giuridica e gestione autonoma .
Ricordiamo che nel 1939 (anche in questo caso in piena epoca fascista) furono istituite le assicurazioni contro la disoccupazione e la tubercolosi e furono istituiti gli assegni familiari.
Furono altresì istituite le integrazioni salariali per i lavoratori sospesi o a orario ridotto. Sempre in quell’anno, il limite di età per il conseguimento della pensione di vecchiaia fu ridotto a 60 anni per gli uomini e 55 per le donne e venne inoltre istituita la pensione di reversibilità a favore dei superstiti dell’assicurato e del pensionato.
Ci sono voluti Monti, Fornero, Padoan e Tito Boeri per mettere in discussione le conquiste sociali realizzate durante il periodo fascismo.
Dunque alla luce dei FATTI Mussolini ebbe o no meriti?

Mattarella nega la storia: «Sbaglia chi dice che il fascismo ebbe meriti»Mattarella nega la storia: «Sbaglia chi dice che il fascismo ebbe meriti»

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook