Close

LA DEMOCRAZIA NON PUÒ ESSERE SOSPESA DAL VIRUS

24 Marzo 2020

Sono d’accordissimo con l’ex presidente del Senato Pera.

Il popolo italiano, responsabile e ammirevole, oggi è invece lasciato solo.

Il Parlamento si riunisce a intermittenza; il Governo si convoca di notte e, sempre di notte, spiega mediante social media; il Presidente del consiglio limita diritti costituzionali tramite decreti poco discussi e frettolosamente convertiti;

il conflitto tra Governo, Regioni ed Enti Locali sta raggiungendo livelli prima mai visti; e il Capo dello Stato è costretto ad assistere sgomento privo di poteri effettivi ad intervenire.

Ci viene promesso l’aiuto dell’Unione europea, ma ci viene nascosta la verità delle intenzioni oblique.

Di fatto, per lo spirito della nazione si ripete un altro 8 settembre: dalle case in cui sono rinchiusi, gli italiani vedono i loro comandanti che scappano.

Il virus non può sospendere la democrazia. L’appello di Pera & co

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook