Close

IL CHURCHILL DEL PD

11 Aprile 2019

Nulla dà l’idea della stupidità politica, in senso universale come le parole al limite dell’autolesionismo di Matteo Orfini sul caso Marino.
“Alcuni, compreso qualche dirigente del Pd, mi chiedono di scusarmi per la scelta di avere sfiduciato Ignazio Marino”, ha detto il Churchill di Piazza Mazzini. “Ovviamente non credo di doverlo fare, perché quella scelta l’ho assunta spiegando fin dal primo momento che non era legata all’inchiesta. Marino non era adeguato a quel ruolo, stava amministrando male Roma, la città era un disastro”.
Sul talentuoso Dr. Marino, qui non abbiamo nulla da dire.
Ma che Orfini, Renzi e una bella fetta del suo Pd, abbiano suicidato un loro sindaco e consegnato la città alla Raggi e frantumato il poco di credibilità che avevano non ci sono dubbi.

Peggio di Marino? Orfini

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook