Close

ECCO LE RISORSE DI #MAIORINO

30 aprile 2018

Omicidio e rapine a Milano: uno dei due killer arrestato (e liberato) sette giorni prima
L’opera, hanno accertato gli investigatori, era iniziata verso le 22 di giovedì a Cinisello, dove un peruviano di trentasette anni era stato picchiato, rapinato e accoltellato con una bottiglie di plastica. Poco dopo, la coppia aveva scaricato la propria furia contro un trentunenne italiano, che forse aveva assistito alla prima rapina e che ha ricevuto tre coltellate all’addome prima di essere derubato del portafoglio.
Un paio di ore dopo, invece, la scia di sangue si è spostata a Milano: prima una coltellata a una studentessa ventunenne per il cellulare, poi un fendente a un ventitreenne bengalese, ammazzato mentre tornava dal lavoro – era cameriere del bar Dante – sempre e solo per telefonino.

Ragazzo ammazzato per il telefono: uno dei killer arrestato (e liberato) una settimana fa

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook