Close

Chi sarebbe il popolo oggi?

1 luglio 2018

Chi sarebbe il popolo oggi? Quella parte della piccola borghesia incanaglita e inselvatichita a cui la rete ha dato l’agio di tirare fuori, anonimamente, il peggio della frustrazione e dell’odio distruttore di ogni cosa? O i delusi che vogliono vendicarsi? O chi si fa prendere da paure insufflate? Sostituire la competenza, prodotto di selezione, con la improvvisazione, stabilendo che chi non sa è più puro e giusto, è un azzardo pericoloso. Le istituzioni, svuotate di prestigio e competenza, si riempiono, nel migliore dei casi di incompetenti che poi si affidano a competenti che tramano nell’ombra; nel peggiore dei casi di prepotenti che tendono a prendere in mano le leve del potere per imporre le proprie idee e i propri interessi.

L’incompetenza non è la soluzione

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook