Close

Utime Notizie

Articles from this Category

Di Pietro fa un parallelo con l’ultimo scandalo che ha investito la politica, quello di Roma: “Mafia capitale ha fatto emergere con forza il ruolo delle cooperative che anche per conto della sinistra, ex Pci-Pds-Ds, ha messo in piedi un sistema tangentizio molto sofisticato, con modalità innovative e di tipo ingegneristico.

Ma quel sistema emergeva già dalla nostra inchiesta”. Emergeva già dalle inchieste, dunque, ma gli ex comunisti furono solo sfiorati dai pm. E per i loro leader valse sempre, a differenza di Craxi, l’assunto che “potevano non sapere” Mafia Capitale, Di Pietro riabilita Craxi

Read more

Odevaine o meglio Odovaine come il cognome originale che ha cambiato casualmente dopo aver avuto problemi con la giustizia, uomo d’ordine del centrosinistra a Roma (delegato del sindaco ai vigili urbani con Veltroni poi capo della polizia provinciale col presidente della provincia Zingaretti oggi presidente Regione Lazio dopo che la Polverini si dimise per molto meno) tutti conoscevano potere e influenza e in tanti lo frequentavano e lo stimavano.

La Melandri di Odevaine è anche parente (il fratello di suo marito ha sposato la sorella dell’ex capogabinetto) e, ricorda il Giornale, l’ha scelto come consigliere al Ministero della Cultura. Uomo di fiducia di molti, nel Pd, tanto da finire poi per essere nominato al Ministero dell’Interno nel coordinamento nazionale sull’accoglienza per i richiedenti asilo […]

Read more

Renzi parla di ” ladri” come se fossero cosa lontana dal sistema di potere creato proprio dalle cooperative coinvolte in questa inchiesta che finanziavano campagne elettorali PD, primarie, voti ecc.

L’inchiesta Mafia Capitale ha di fatto travolto i dem. Le foto di diversi esponenti del partito, da Marino a Poletti e per finire la Bonafè, gettano ombre sui rapporti tra il Nazareno e i vertici della cupola romana. Ora agli scatti si aggiungono anche gli sms. Quelli della deputata dem Micaela Campana che avrebbe scritto […]

Read more

Per comprendere la guerra sul prezzo del petrolio in atto

L’abbassamento del prezzo del petrolio è un disastro. Ecco perché

Read more

Il Ministro Poletti a tavola con chi specula sulla disperazione dell’immigrazione e su i rom si indigna ” ..sentire messa in discussione la propria reputazione è intollerabile”.

A Poletti oggi ministro del lavoro bisogna dire che d’intollerabile c’è la sua arroganza nel voler mantenere la poltrona dopo fatti così gravi di cui l’aspetto giudiziario è il minore rispetto al dubbio che chi già capo delle cooperative (Poletti) sia invischiato con Buzzi capo della cooperativa 29 giugno che ha messo in piedi questa […]

Read more

Vi consiglio di leggere questo articolo ironico e intelligente di Buttafuoco che con la maestria che appartiene ai pochi (oggi ) descrive un “Severgnini” autoreferenziale che promuove se stesso dalle pagine del Corsera.

Severgnini grazie al suo plateale conformismo gode di privilegi (immeritati) e di un lauto contratto col corriere della sera per sputtanare gli “Italians”. Il peggiore IL RIEMPITIVO

Read more
social_facebook