Close

BERLUSCONI É IL PRINCIPALE SOSTENITORE DI CONTE

27 Giugno 2020

Busines is busines, leggere e comprendere perché questo governo è destinato a durare.

Gubitosi, che ha portato nell’affare della fibra ottica di Tim anche il fondo KKR, ha un ottimo rapporto con Conte.

Ma il principale sostenitore del premier è proprio Berlusconi.

Con la nomina del nuovo consiglio dell’AgCom in ballo (favorito Giacomelli) e la possibilità di chiudere la sanguinosa e costosissima battaglia legale con Bolloré, il Banana può ancora una volta essere il perno di un’operazione che garantirebbe il futuro del suo gruppo (e del suo potere politico).

In cambio, è pronto a sostenere il governo Conte senza se e senza ma (e con il Mes).

DAGONEWS Beppe Grillo Chi mangia la fibra, campa cent’anni. Un proverbio inventato, che però potrebbe applicarsi al post di Grillo sul destino della rete unica, con il fondatore dei 5 Stelle che spara contro Enel e si schiera con Tim nella creazione di una

DAGO-RETROSCENA – GRILLO, CONTE E BERLUSCONI: IL PIANO SEGRETO PER CHIUDERE LA PARTITA DELLA RETE UNICA – CON LA FIBRA OTTICA, TIM DIVENTERA’ DECISIVA PER VEICOLARE CONTENUTI TV – MEDIASET CHIUDE LA QUERELLE GIUDIZIARIA CON VIVENDI PRENDENDO UNA QUOTA DI TIM DA BOLLORÉ (CHE HA IL 19%) – I GRILLINI CON CDP (SECONDA AZIONISTA TIM CON 10% E CON IL 50% DI OPEN FIBER) FANNO DA ”CONTRAPPESO” A BOLLORE’-BERLUSCONI – ENEL ESCE DA OPEN FIBER E BASSANINI SI DIMETTE PER FAVORIRE IL DISGELO CON IL GOVERNO – UN’OPERAZIONE CHE GARANTISCE A CONTE IL SOSTEGNO AZZURRO AL SENATO. E VISSERO TUTTI FELICI E CONNESSI

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook