Close

BASIGLIO: BOOM DI CONSUMI PER “L’ACQUA DEL SINDACO

1 giugno 2013

L’addio alle bottiglie di plastica ha consentito di risparmiare in un anno la quantità di CO2 prodotta facendo due volte il giro del mondo in auto

Basiglio, 3 aprile 2012 – Ha risparmiato all’ambiente la quantità di CO2 prodotta da un’utilitaria percorrendo due volte il giro del mondo, e ha evitato l’utilizzo di oltre 137 mila bottigliette di plastica solamente nell’ultimo anno, la conversione alla cosiddetta “acqua del sindaco” avviata dall’Amministrazione comunale di Basiglio.
La Casa dell’acqua, inaugurata nella primavera 2011 davanti al municipio, e l’eliminazione delle bottigliette in plastica dalla mensa scolastica, dove sono state sostituite con l’acqua in brocca, ha infatti evitato l’emissione di 8.738 chilogrammi di CO2 nell’atmosfera. Una quantità di anidride carbonica che sarebbe stata prodotta nel processo di realizzazione delle bottiglie, e che è pari a quella che un’utilitaria emetterebbe percorrendo 88.260 chilometri, cioè oltre due volte il giro del mondo sulla linea dell’equatore (che misura poco più di 40 mila chilometri).
Non solo. I 68.500 litri d’acqua consumati nella mensa scolastica di Basiglio o prelevati dai cittadini direttamente dalla Casa dell’acqua, dove in media vengono erogati un migliaio di litri di acqua frizzante al mese, hanno consentito di risparmiare oltre 3 tonnellate e mezzo di Pet che sarebbe stato necessario per la realizzazione delle bottiglie. Un risparmio di risorse “che ha garantito benefici sia livello ambientale, sia a livello economico – spiega il Sindaco, Marco Flavio Cirillo – coerentemente con le politiche a favore della sostenibilità, declinata in tutte le sue forme, che questa Amministrazione promuove ormai da anni”.
Solo nell’ultimo anno sono infatti 2.500 gli euro risparmiati dalle casse comunali per il ritiro e lo smaltimento delle bottigliette in polietilene. E i benefici sono sicuramente più ampi se si considera il minor utilizzo di acqua in bottiglia anche tra i cittadini.
“I numeri ci dicono che la promozione dell’acqua del nostro acquedotto tra gli studenti e tra i cittadini di Basiglio sta modificando le abitudini delle famiglie, che sempre più spesso rinunciano all’acqua in bottiglia. – sottolinea il Sindaco Cirillo – Questo cambiamento rappresenta un passaggio molto importante dal punto di vista culturale, e conferma quanto le politiche adottate dai Comuni possano contribuire a diffondere tra i cittadini una maggiore consapevolezza rispetto ai temi della sostenibilità”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

social_facebook